ISCRIVITI ADESSO

πŸ’£ WORKSHOP IN AULA 

in collaborazione con dotgrain

 

 

 

LA FORMA DELLA LUCE

Lettura, comprensione e utilizzo della luce artificiale nel reportage e nel ritratto.

 

 

Due giorni di workshop full time sulle diverse tecniche di illuminazione applicate al reportage e al ritratto.

Scopri di piΓΉ

2 Giorni FULL TIME

Tra lezioni teoriche e pratiche in studio e in esterna.

Massimo 15 Partecipanti

Il workshop è a numero chiuso per poter seguire individualmente i partecipanti.

Roma

Presso la sede di dotgrain in Via Rodolfo Lanciani, 15 Roma.

WORKSHOP A ROMA
CON GIOVANNI COCCO E SIMONE MALATESTA 

⏰ SABATO 19 e DOMENICA 20 GIUGNO DALLE 10.00 ALLE 18.30

La luce.

 

La luce è l’elemento fondamentale per la creazione di una fotografia;

  • rende possibile la percezione tridimensionale di oggetti e ambienti,
  • attribuisce qualità alle superfici,
  • dona carattere alle persone
  • crea atmosfere suggestive attraverso le dominanti cromatiche.

La capacità di leggere la luce, capirne le peculiarità e interpretarne le potenzialità è un fattore fondamentale per un fotografo che voglia evolvere il proprio punto di vista, verso la creazione di uno stile personale e unico.

Da questo nasce la forma della luce.

Un workshop di 2 giorni con Giovanni Cocco e Simone Malatesta per acquisire maggiore consapevolezza dei propri scatti, capendo cosa includere e cosa escludere, cosa guardare e come interpretarlo anche e soprattutto attraverso l’utilizzo del flash.

ISCRIVITI ADESSO


Acquista il Workshop
La forma della luce di Giovanni Cocco e Simone Malatesta

⏰ 19 - 20 Giugno 2021 | 10.00 - 18.30+

 

 

 πŸŽ“ 2 giorni di alta formazione in aula.
 πŸ“ƒ Attestato di partecipazione.

 

290€

Iva Inclusa

⚠️ ATTUALMENTE IN PROMOZIONE -40€
Basterà digitare FL40 al momento dell'iscrizione.

  

ISCRIVITI ADESSO

Sabato 19 Giugno.


⏰ Start ore 10
🏁 End ore 18.30. 

 

10 - 13 Lezione teorica
πŸ‘‰ Analisi visiva della luce di Giovanni Cocco.
L'analisi della luce nella fotografia, nel cinema e nell'arte.

14.30 - 16 Lezione tecnica
πŸ‘‰
La luce artificiale di Simone Malatesta.
Esposizione tecnica sulle caratteristiche e l'utilizzo dei flash a slitta e da studio.

16 - 18.30 Pratica
πŸ‘‰
Sessione di scatti in studio.

Domenica 20 Giugno.


⏰ Start ore 10
🏁 End ore 18.30. 

 

10 - 13 Pratica
πŸ‘‰ 
Sessione di scatti in esterna con l'ausilio del flash a slitta.

14.30 - 18.30 Review
πŸ‘‰ 
Revisione e commento critico sulle immagini realizzate dai partecipanti.

Cosa imparerai?

 

πŸ‘‰ A riconoscere l'utilizzo del flash nella fotografia di reportage e ritratto.

πŸ‘‰ Ad approcciare la scena in maniera analitica.

πŸ‘‰ A modellare la luce artificiale per muovere lo sguardo dell'osservatore verso i punti d'interesse.

πŸ‘‰ A creare un mood tramite la direzione della luce e la sua dominante.

 

Giovanni Cocco

Nato a Sulmona nel 1973. Si dedica integralmente alla fotografia dal 1998 iniziando un progetto a lungo termine sulla vita di sua sorella Monia, disabile dalla nascita, premiato con il secondo premio all'Emerging Photographer Grant di Burn Magazine - Fondazione Magnum e segnalato dalla giuria del Premio Roger Pic della Scam di Parigi, che gli dedica una mostra in occasione del Mois de la Photo nel 2012. Monia nel 2016 vince il PDN Award e riceve il Grant della Reminder Photography Stronghold Gallery, premiato con un’esposizione a Tokyo. 
Dal 2007 al 2010 completa Burladies, una serie di ritratti sulla vita delle donne nel mondo del Burlesque, con il quale è selezionato per il programma "Mentor" dall'Agenzia Internazionale VII, dove resterà per due anni.

Dal 2010 al 2012 lavora “on assignment” per la rivista L’Espresso al progetto Moving Walls con il giornalista Fabrizio Gatti – ricerca sulla condizione dei migranti nelle frontiere per l’Europa in Grecia, Italia e Marocco.

Dal 2011 al 2013 realizza Forgotten Memories un lavoro di ricerca sul ruolo dei monaci all'interno del conflitto etnico serbo-albanese nei Monasteri Ortodossi in Kosovo.

Dal 2013 collabora con la scrittrice italiana Caterina Serra sul progetto Displacement, analisi e investigazione di fotografia e scrittura sulla trasformazione e l’omologazione delle città storiche in Italia e in Europa.

Simone Malatesta

Sono nato a Roma nel 1974, città nella quale ancora vivo e lavoro. Fin da bambino la fotografia mi ha sempre incuriosito, amavo mettere a fuoco attraverso il mirino della vecchia Zenith di mio padre. Solo negli ultimi anni ho però scoperto la sua potenza narrativa e ad un primo superficiale interesse si è sostituita una grande passione che mi ha portato ad iniziare un percorso formativo, prima da autodidatta e poi con una masterclass di fotogiornalismo presso il collettivo WSP di Roma. Con la fotografia punto a raccontare il mio personale punto di vista sull’essere umano, nei suoi comportamenti, nei suoi non-luoghi e nelle sue tradizioni.

Nel 2017 fondo e gestisco Aurea, un’associazione culturale fotografica in cui si tengono corsi di formazione, mostre, incontri con l’autore e presentazioni di libri fotografici.

Domande frequenti.

ISCRIVITI ADESSO

Dove si svolgerà?

πŸ“ Presso dotgrain in Via Rodolfo Lanciani 15, Roma.

Norme di sicurezza covid-19